GRAMMATICA E PRATICA DELL'ITALIANO
Materia:       Italiano/Grammatica
Scuola:          Scuola Secondaria di II Grado
Autori:          D. Notarbartolo, D. Graffigna, G. Branciforti

Caratteristiche del corso

Questo testo si propone di colmare la separazione esistente fra “grammatica” e “pratica”. Per questo non si basa su definizioni astratte, bensì sull’osservazione dei dati linguistici, sulla conoscenza implicita di chi già parla la lingua e sulla rappresentazione grafica e visiva.

Volume A – Dalla frase minima alla frase complessa

Volume B – Dalla scelta delle parole al testo

Struttura del corso

VOLUME A: tratta la descrizione sintattica della frase, le parti del discorso e gli argomenti di analisi logica e del periodo. La successione degli argomenti è nell’ordine tradizionale dal capitolo 4; nei primi tre capitoli si parte dalla frase, intesa come struttura sintattica in cui tutti gli argomenti si collocano. Ogni capitolo ha una sezione “Grammatica in pratica” e quasi tutti una sezione di “Grammatica d’autore”.

VOLUME B: è dedicato al testo, partendo dal registro e dalle scelte lessicali e sintattiche, analizzando gli aspetti della testualità (idea centrale, coesione, coerenza, efficacia), concludendo con le tipologie testuali e la loro intenzione specifica. Ogni capitolo ha una sezione di “Scrittura in pratica” e una di “Testi autentici”. Comprende un’Appendice con un compendio di ortografia (presentata nel volume A) e di punteggiatura, e con le tavole dei verbi regolari e irregolari.

Gli esercizi puntano a far utilizzare le forme osservate attraverso completamenti, trasformazioni e manipolazioni: nel Volume A sono segnalati con un simbolo  esercizi adatti anche a studenti con BES o DSA. Nel Volume B gli esercizi di comprensione o di scrittura (in maggioranza) sono distinti da apposito simbolo.

Le sezioni “Grammatica in pratica” (vol. A) e “Scrittura in pratica” (vol. B) offrono esercizi mirati, che insegnano a superare problemi di scrittura diffusi fra gli studenti (come per es. l’anacoluto o l’uso improprio delle congiunzioni), e a strutturare testi coerenti, coesi ed efficaci. Le sezioni “Grammatica d’autore” (vol. A) e “Testi autentici” (vol. B) mostrano concretamente che la riflessione grammaticale aiuta anche nella lettura di testi letterari e di testi legati alla contemporaneità.

Il testo fa riferimento anche al sito internet www.insegnaregrammatica.it (www.notarbartolo.it).

GRAMMATICA E PRATICA DELL'ITALIANO
Volume A+ Volume B